0
Your shopping cart is empty.
francesco_capozzi

pavimento ??????

Francesco Capozzi
February 1, 2017
Salve vorrei un consiglio x la scelta del pavimento. Sono ormai settimane che io e la mia ragazza andiamo in giro cercando il pavimento che più si confa'ai nostri gusti ma non riusciamo a venirne a capo. La scelta è subito ricaduta su un gres effetto legno ma la scelta della tonalità ci sta facendo penare.
Siamo partiti nella ricerca di un prodotto che non sia eccessivamente carico di venature e nodi troppo marcati ed abbiamo inizialmente optato per un color tortora e adesso siamo arrivati a considerare la possibilità di un colore chiaro della linea ragno woodpassion ice. Secondo voi quale delle due tonalità è più limitante nell'arredamento ?

Comments (15)

  • PRO
    Studio AlFa
    Nessuno dei due limita l'arredo. Dipende da che arredo tu voglia. Starei attento soprattutto alla posa. Spesso il materiale che mima il legno viene posato molto male. Fughe visibili, piatrelle allineate e non sfalsate come un parquet con posa a bastimento.
    Se puoi opta per il parquet vero. In alternativa fatti anche consigliare dal posatore che osserverà qualità del materiale (distorsioni, pancia della piastrella, rettifica del materiale) e non solo estetica. Fatti dire anche quante "stampe" prevede la casa produttrice. Più varia è la semina, meno vedrai effetto francobollo. Forse ho usato un linguaggio un po' da mestierante ma se intervisterai il venditore ed il posatore loro capiranno le mie parole.

    Buona fortuna.

    Alex
  • Francesco Capozzi
    Delle due alternative solo quella color tortora risulta essere rettificata. In realtà mi hanno detto che la differenza tra il rettificato e il non rettificato sia solo una questione puramente estetica
  • PRO
    Studio AlFa

    Estetica appunto. Il rettificato permette una posa a contatto essenziale per dare il senso di parquet. Se lasci due millimetri di fuga per ovviare alle distrorsioni del materiale non rettificato, otterrai un effetto pavimento in piastrelle simil legno.

  • Diego Carminati
    Argomento interessante. Ho notato che il produttore indica generalmente sulla scheda tecnica se è possibile posare il pavimento senza fuga. Di logica un elemento rettificato è talmente preciso che a regola non serve...
  • Agnese PCR

    vai a farti un giro nei negozi del centro, guarda i pavimenti in gres efftto legno. quelli senza fughe sono meglio di quelli con le fughe, non c'è gara (per quanto un legno vero o un gres effetto gres sia di gran lunga più bello di entrambi).

    se metti la fuga sarà come pranzare in un mac donald...pratico sicuramente, ma bello no!

  • PRO
    Fabricamus Architettura e Ingegneria

    Buongiorno Francesco, anche se siete già orientati su gres effetto legno, io mi permetto di dire la mia opinione... Cercherei di evitare materiali che imitano altri, anche perchè la differenza si vede sempre oppure si percepisce al tatto, oppure si precepisce nella riflessione della luce, oppure si percepisce nel tipo di usura o degrado. Continuo a difendere la "autenticità" del materiale, una sorta di "sincerità costruttiva". Scusami per l'invadenza, ti saluto cordialmente

    arch. Oreste Batori

  • Francesco Capozzi
    Vi ringrazio. Nessuna invadenza ma solo bene accetti consigli. Ad ogni modo la scelta ricade sul gres soprattutto per una questione puramente economica. Ritengo personalmente che l'effetto legno pur rimanendo lontano dal l'autenticità del parquet rimane un ottima variante. Sono settimane che giro centri ed esposizioni ma non sono mai sicuro. Temo do sbagliare e prendere qualcosa di limitante
  • Diego Carminati
    Francesco, i prosatori che cosa ti hanno detto circa la possibilità di posa senza fuga?
  • Francesco Capozzi
    in realtà non ho ancora avuto modo di parlare con loro. So solamente che la fuga di 2 mm se fatta bene non risulta essere troppo marcata
  • PRO
    MR PARQUET - PORTE - SCALE

    Concedimi una battuta ironica: avete girato tanto per accontentarvi di una falsa copia quindi quando andate a cena fuori girate per poi andare da McDonald? Col parquet non avresti molti dubbi perché arreda da solo e si sposa con quasi tutti gli stili (soprattutto con parquet in legno naturale non colorato).

  • Francesco Capozzi
    Sì figuri....ma mi permetta di dirle che purtroppo se potessi andare nel miglior ristorante della zona, non esiterei a farlo. C'è purtroppo chi può permettersi solo un buon McDonald. oggi come oggi acquistare casa è di per sé un impresa e sinceramente non posso fare il passo più lungo della gamba. Se dovessi fare il suo ragionamento per tutto ciò mi occorrerà d'ora in avanti, ahimè mi dovrei vendere un rene.
  • PRO
    MR PARQUET - PORTE - SCALE

    non intendo entrare nel merito del suo budget (ne tantomeno di criticarlo) ma spesso incontro clienti già orientati verso una scelta scartando il parquet perché ritenuto troppo costoso. l'esempio del McDonald l'ho fatto in riferimento all'idea del mangiare fuori per poi mangiare prodotti che non sanno di nulla ma è di moda: discorso uguale è per il gres effetto legno in finiture dai colori svariati che tra qualche anno passeranno di moda. Seguendo i colori alla moda per un'abitazione puoi pensare che ridipingere una parete non è un gran problema, rilevigare un parquet e ri-verniciarlo è un problema, sostituire un gres è un grosso problema.


    Credo che il pavimento debba essere scelto con un occhio al futuro perché è un elemento che per essere modificato comporta molti disagi.

    Sull'elemento prezzo poi ci sono svariate possibilità pur restando su prodotti di alto livello per qualità di produzione.

    Questo ad esempio è un prefinito di Rovere Evaporato da mm. 11x65x500 certificato per bio-edilizia prodotto in Austria con possibilità di posa a spina pesce ed è in offerta fino ad esaurimento scorte ad €/Mq 25 + Iva + trasporto + posa in opera

  • Agnese PCR

    Trovo il consiglio qua sopra molto sensato, e io non sono un commerciante o un posatore di parquet, anzi so cosa significa comprarsi casa e finire il budget. Però appunto alcune cose (una lavastoviglie cheap, un armadio Ikea, un tappeto regalato dal cugino) nel tempo si possono sostituire, mentre un pavimento caratterizza fortemente gli ambienti e non lo sostituirai per un bel po'. Esistono prodotti low cost (anche in stock) anche per il parquet, con 50/60 eur al mq puoi starci dentro posa inclusa con un prodotto buono (l'ho appena ordinato a questo prezzo posa e iva inclusa, in Piemonte se ti interessano i riferimenti te li do). Poi ovviamente è giusto che ognuno valuti per se, ma almeno sull'estetica delle fughe non comprare a scatola chiusa, pretendi di vedere delle soluzioni già messe in opera dal tuo posatore, perché quando è posato è troppo tardi per cambiare e l'effetto ti assicuro che si vede tantissimo!

  • Francesco Capozzi
    Grazie mille per i vostri consigli. ne farò tesoro. ...
  • PRO
    Ragno Ceramiche

    Buongiorno Francesco,

    grazie per il tuo interesse verso i prodotti Ragno.

    Il gres da te scelto, Woodpassion, non è rettificato, ciò significa che le fughe devono essere di almeno 3 mm.

    Se invece preferisci ridurre le fughe tra le piastrelle ti suggeriamo di valutare i nostri gres effetto legno rettificati: Woodgrace, Woodliving, Woodstyle, Woodtale.

    Qui puoi scaricare i cataloghi dei nostri gres effetto legno:

    http://www.ragno.it/collezioni/piastrelle/gres-porcellanato-effetto-legno-parquet/


    In ogni caso ti invitiamo a recarti da un nostro rivenditore autorizzato, in modo da poter apprezzare dal vivo e toccare con mano i prodotti.


    Facci sapere cosa sceglierai per la tua casa!


    Cordialmente,

    Ragno Ceramiche

Need help with an existing Houzz order? Call 1-800-368-4268 (Mon-Sun).